Cantina e Osteria Palazzo Tronconi ad Arce. I vini naturali di Marco Marrocco nell’entroterra frusinate

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – l’esterno cantina

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi ad Arce. I vini naturali di Marco Marrocco nell’entroterra frusinate.

Giornate speciali o vacanze open space, la formula moderna interpretata da Marco Marocco pone in evidenza due location, nel centro antico di Arce l’accoglienza con il Palazzo Tronconi del 1700 sito in via Corte Vecchia, restaurato ed adibito a ricettività esclusiva quale Boutique Hotel, con programma dedicato, mentre per gli appassionati della vigna si va nella media collina arcese in località Tramonti tra la valle del Liri, dove è possibile effettuare visite guidate nell’avveniristica Cantina e ai vigneti, poi si va in Osteria per completare il percorso con la degustazione dei vini naturali prodotti in Azienda abbinati a materie prime autoprodotte o dell’area a filosofia biologica.

Per il weekend gli aperitivi al tramonto in terrazza.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – ospiti in sala
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – il tavolo preparato

Detto fatto.

Siamo in un territorio pieno di storia antica e tipicità areali, Arce infatti è geograficamente inserita nel contesto della provincia di Frosinone che ha visto avvicendarsi non ultimo il Regno di Napoli nella veste di provincia di Terra di Lavoro, poi transitata dal 1927 in provincia di Caserta, ma queste terre con tale scissione e con la costituzione delle province di Latina e Frosinone, di fatto hanno interrotto l’insieme territoriale che costituiva quella vasta area geografica cosiddetta “Ciociaria”, facendone perdere identità e completezza, non meglio definendone i confini, oggi pressoché relegata solo all’area del frusinate, benché compresa nel Parco Nazionale del Lazio-Abruzzo e Molise.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – veduta dal terrazzo i vigneti

Maturano, Pampanaro e Capolongo a bacca bianca, Lecinaro e Ulivello nero a bacca rossa, ma di cosa stiamo parlando.

Ho avuto il piacere di incontrare più volte Marco Marrocco in occasione di eventi legati alla cultura dei vini naturali, al Bistrot 26 di Teano da Mario Basco e Diana Iannaccone, produttori analoghi della Cantina I Cacciagalli.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – Marco Marrocco

In tali occasioni Marco ha raccontato la storia dei vitigni antichi che rappresentano il territorio di Arce, che confluiscono nelle eccellenti etichette della Cantina Tronconi, dove ha intrapreso dal 2010-2011 l’impianto dei vigneti recuperandone con dovizia le tipologie autoctone, racchiudendo filosofia e progetto della certificazione biologica e biodinamica senza utilizzo di chimica, sin dalla vigna che al lavoro di cantina, con governo delle uve mediante fermentazioni spontanee in assenza di chiarificatori, che danno quelle caratteristiche uniche sia nei toni di colore che del gusto, evidenziando nel calice la naturalezza dei profumi distinti per tipologia.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – alcune etichette

Qui ora si producono quei vini che da sempre occupavano i filari delle valli in località Tramonti, austeri e veraci come le genti che hanno abitate queste terre, dai colori intensi ed ambrati, dove il lavoro contadino ha seguito i dettami ciclici della natura senza sovrastarne l’insieme. Clima, sole e passione rurale la sola risposta.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – open space e terrazzo

A seguire, nel 2016 parte l’impresa del b&b di lusso in centro ad Arce nel Palazzo Tronconi nella storica dimora nobiliare, poi nel 2017 alla Cantina si affianca anche l’Osteria per completare il progetto, sempre nel contesto della valorizzazione del territorio, con produzioni proprie tra orto e frutteto e l’extravergine derivato dagli uliveti di proprietà nei 7 ettari complessivi, di cui 2,5 coltivati a vigneto.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – visita in cantina
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – visita alle barrique
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – Pierluigi Folcarelli guida la degustazione

VISITA ALLA CANTINA E DEGUSTAZIONE IN OSTERIA

All’arrivo in Cantina – Palazzo Tronconi si viene accolti da Pierluigi Folcarelli (nella circostanza non ho trovato Marco Marrocco impegnato fuori sede), competente e preparato ci illustra le caratteristiche storico ampelografiche dell’area, guidando la degustazione nelle varie fasi della visita, anche con alcune etichette che dimorano nelle specifiche vasche di cemento e piccole percentuali in barrique, altre in tini di acciaio, illustrandone caratteristiche specifiche dei prodotti dell’azienda tra cui i notevoli Fregellae e Fàtia (bianchi), Donnicò, Zitore e Mócevò (rossi) facenti parte dell’IGP – Frusinate. Altre etichette le riscontriamo con i vitigni di Malvasia Puntinata, Moscato di Terracina e Syrah anch’essi coltivati in equilibrio tra cielo e terra secondo i dettami dell’agricoltura biodinamica, con il moscato che prevede da poco tempo l’affinamento in anfora per la produzione di uno spumante dal “metodo ancestrale”.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – Fatìa a dimora
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – barrique francesi
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – alcune anfore
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – il moscato “Metodo Ancestrale”

MENU

Il territorio a tavola, in Osteria il menù degustazione dedicato attinge anche ai prodotti dell’area, vegetali e da allevamenti selezionati. Alcuni piatti sono abbinati ai vini dell’azienda, acquistabili sul posto, potendo optare per le proposte alla carta con pietanze accessibili che oscillano tra i 10 euro dell’antipasto completo ai primi piatti a 12 euro, per arrivare alle seconde pietanze che vanno dai 10 ai 18 euro della tagliata di manzo. La degustazione completa di circa 35 euro ha compreso tre vini in abbinamento e un dolce a scelta.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – il pane

Antipasto

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – l’antipasto vario
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – Fregellae nel calice

Vino in abbinamento Fregellae 2016 (blend maturano, pampanaro e capolongo)

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – gnocchi ai tre colori

Primo gnocchi ai tre colorial tartufo di colle San Magno o al ragù di carne biologica

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – le fettuccine

Fettuccine al basilico e pomodoro fresco

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – Zitore in abbinamento

Vino in abbinamento Zitòre 2016 (lecinaro)

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – la carne

Piccata di vitello o in arrosto biologico e limone, con contorno di patate locali

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – Mocevò in abbinamento

Vino in abbinamento Mocevò (blend di lecinaro ed ulivello nero vecchie vigne) un gran bel rosso annata 2016. Intenso nel gusto, inebriante.

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – uno dei contorni, fagiolini dell’orto

dessert

Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – tortino di cioccolato bianco
Cantina e Osteria Palazzo Tronconi – il tiramisù

…di più, al banco la possibilità della degustazione della grappa di Fregellae e del passito di casa, a base di uvaggio moscato di Terracina

Un’idea eccellente, location splendide, Palazzo Tronconi food&wine holidays racchiude un format dedicato a chi vuole stare lontano dal turismo di massa, relax e spazi aperti tra l’accoglienza a palazzo e la visita in Cantina con l’opzione Osteria rappresentano il valore aggiunto dell’idea di Marco Marrocco, l’enologo di casa, prevedendo la composizione di specifici pacchetti per gli ospiti altamente personalizzabili che potranno interagire tra percorsi enogastronomici presso produttori selezionati, nonché idonee escursioni ai siti di interesse storico culturale che abbracciano la provincia di Frosinone e le Regioni limitrofe, tra scenari importanti che hanno tracciato la storia del Meridione d’Italia.

Azienda Agricola Biodinamica

Palazzo Tronconi di Marco Marrocco

Via Corte Vecchia 44 Arce (FR)

Tel. 0776 539678 – Cantina e Osteria in località Tramonti.

Franco D’Amico

tempiodivino.it – i racconti del gusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *