I Tre Frati, ristorante e locanda a Pescocostanzo (AQ). La cucina sincera in uno dei Borghi più belli d’Italia

 

I Tre Frati è un locale situato proprio a ridosso dell’area pedonale di Pescocostanzo, gestito dalla famiglia D’Eramo, che da oltre 50 anni è attivo in questo luogo speciale tra cucina e locanda, con le sale a volta inserite nel contesto dell’antico refettorio di questo convento Gesù e Maria di Costantinopoli dei frati minori francescani, edificato all’inizio del ’600, dove vengono proposti piatti della tradizione montana legati alle materie e stagionalità.

I Tre Frati a “Pesco” in uno dei Borghi più belli d’Italia a 1400 mt. di altitudine con le piste locali di Vallefura, si inserisce nel contesto naturalistico del Parco della Majella tra i noti comprensori sciistici di Rivisondoli e Roccaraso, valida la proposta a tavola e la carta dei vini di qualità territoriale.

I Tre Frati a Pescocostanzo offrono l’opportunità di degustare sapori ad Alta Quota impreziositi dalla presenza di carni varie e formaggi di qualità derivati non solo dagli ovini, qui è compresa la selvaggina e i grandi primi che hanno fatto la storia dei sapori di montagna, come la “Pasta alla pecorara” a me gradita: una chitarra fatta in casa con orapi, ricotta locale e guanciale che racchiude appieno il contesto rurale e di pastorizia, fortemente legato a questo splendido territorio.


Antipasti e primi piatti variegati, carni giuste per gli appassionati, immancabili arrosticini e scamorza arrosto, bella la cantina/parete a vista nella sala.

In degustazione sapori montani e vini di qualità, anche al calice:


-selezione di formaggi del territorio e HQ

-tagliatelle al cacao, zucchine, zafferano di Navelli e fonduta di pecorino di fossa

-il cinghiale in umido

-le classiche e intramontabili patate di montagna

-nel calice Masciarelli Marina Cvetic Montepulciano

Un menù scelto seguendo la stagionalità dei prodotti pressoché regionali e reperibili presso artigiani locali con preferenza del biologico, nell’area molto attiva. Alcuni piatti spesso sono disponibili per brevi periodi poiché derivati da ingredienti ed erbe selvatiche spontanee legate alle stagioni, mentre le paste, tratte da farine regionali e nazionali di qualità, sono tutte preparate in casa con i ripieni completati al momento.

Eccoci quindi, dopo la visita in questo altro luogo del cuore particolare, nella regione degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo, Pescocostanzo svetta tra immensi e silenziosi pascoli a 1.400 s.l.m., un luogo ameno vivibile tutto l’anno dove la tradizione artigiana è riuscita a rimanere ancora intatta con proprie produzioni tradizionali come la lavorazione del merletto a tombolo, la filigrana e il ferro battuto, che rappresentano un punto di forza dell’offerta turistica locale, con la possibilità di “mangiare” la montagna attraverso i suoi sapori concreti che troviamo non solo ai Tre Frati, ma anche nelle altre belle realtà gastronomiche della cittadina aquilana.
Navigatore direzione Abruzzo, io non ne ho bisogno qui mi sento a casa. Stop

I Tre Frati – Ristorante e Locanda
Pescocostanzo (AQ) viale Fanzago Cosimo 1 – Tel. 0864 641473

Franco D’Amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.