Festa a Vico 2017. Amelia Mazzola alla Repubblica del Cibo, palamita sott’olio su caponatina massese.

Amelia Mazzola La Torre Massalubrense

Postazione 125 via Filangieri – Festa a Vico

La Torre si trova a Massalubrense, il luogo del gusto di Amelia Mazzola, insieme alla famiglia, già Osteria Chiocciola Slow Food, ora in avanti con il percorso di qualità Michelin Big Gourmand.

Nella serata del 4 giugno 2017 Amelia ha presentato nel corso della manifestazione una pietanza con palamita sott’olio su caponatina massese, una tipicità che rappresenta in tutto questo territorio  che guarda il mare da una posizione elevata e  incantevole, portando così alla Festa a Vico i sapori terramare e la freschezza delle nostre belle coste del Sud.

PIETANZA: palamita sott’olio su caponatina massese.

Il bel borgo di S. Maria dell’Annunziata, vetusta frazione di Massalubrense in Penisola Sorrentina, si perde nei meandri più sconosciuti della costa, lì a breve le vicine marine di Marciano e del Cantone. All’arrivo sul belvedere la vista trattiene per un attimo il respiro, perdendosi tra la torre di origine aragonese e la macchia mediterranea, poi lo splendido panorama ravvicinato di Capri e del Golfo, unico e irripetibile, con l’antica cattedrale dell’Annunziata di fianco, mentre la Villa Rossi, dimora del re di Napoli Gioacchino Murat si può notare nei pressi.

E’ questo il punto di arrivo del ristorante La Torre della famiglia Mazzola,  una terrazza che guarda al mare, la cui proposta gastronomica è imperniata sui prodotti del territorio e di Presidi Slow Food. Cucina contadina e marinara, semplice ma fatta con materie prime di grandissima qualità, espressa da Amelia coadiuvata dalla mamma, Maria Aprea, in sala onnipresente Antonio Mazzola “one fire” e l’altra figlia Alessia.

La Torre a Massalubrense in provincia di Napoli – frazione S. Maria dell’Annunziata

 

Franco D’Amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.