Public House a Caserta, da Ornella Buzzone quando il burger è gourmet.

Public House a Caserta, da Ornella Buzzone quando il burger è gourmet.

Le origini di questa attività intrapresa da Ornella Buzzone sono variegate, qui irrompono radici lontane che ci parlano del sud come la Sicilia per la nonna cui deve tanto, il Cilento e la Puglia per pura devozione, ma innanzitutto la sua Caserta e tanta passione per i cibi genuini che compongono i tasselli dell’avventura di Public House – Burger Gourmet, una location all’ombra della Reggia di Caserta che in tempi non sospetti i Reali avrebbero sicuramente gradito, inebriandosi di profumi passando in via Gasparri con le carrozze.

Blogger, web\fattoincasaèpiùbuono…poi ricette, incursioni tra i grandi nomi della gastronomia, chef stellati come Rosanna Marziale e Marianna Vitale de Le Colonne quì a Caserta e Sud a Quarto, nonché luoghi cult della cucina e dei produttori importanti, ma anche oltre. Ornella, ideatrice e collaboratrice instancabile insieme ai foodblogger casertani e campani per gli eventi in street food a Caserta, è sempre un piacere incontrarla, per cui grazie al suo impegno e creatività costanti siamo in attesa della prossima edizione CeGusto in città prevista davanti alla Reggia nell’ultimo week end di aprile, a cavallo con il 1° maggio 2018.

Public House, un locale sobrio e curato, collocato al centro dei piaceri del capoluogo di provincia. Una sala unica luminosa, spaziosa e ben areata, la volta centrale suddivide gli spazi creando un’atmosfera particolare, poi il banco in fondo fa da cornice a questo luogo del gusto molto gradito dai giovani e non solo. Il servizio, nel contempo, viene espresso con professionalità dai collaboratori in sala e con la presenza ai tavoli di Ornella appena le circostanze lo consentono, poi al grill il capace Tullio, per ottimizzare innanzitutto cotture e composizione dei burger, ben presentati nell’insieme in un cestino.

La materia principale parla chiaro se è burger gourmet, la provenienza è fatta di ricerca serrata degli elementi che la costituiscono, i pani e prodotti di qualità come la carne sono alla base delle preparazioni degli hamburger, degli intingoli e salse di casa. Sabatino Cillo da Airola, tra le migliori macellerie italiane, per la fornitura delle carni eccellenti utilizzate nelle composizioni dei panini/hamby, che vengono di volta in volta preparati anche in base alla stagionalità di altri elementi, riportando profumi e sapori indiscutibili nelle pietanze che compongono l’insieme del menù, spaziando tra una decina di preparazioni tra cui anche il Panino 2.0 con maialino nero casertano e conciato romano, cavolo nero e mela cotta old style, che racchiude al meglio i sapori rurali della nostra terra.

Le novità, che si possono ritrovare in Public House di volta in volta, provengono da incursioni varie e periodiche tra Ornella e chef di livello, come non ultimo “Carneamenti” insieme a Marco Merola di Hackert Restaurant a Caserta, un viaggio di passione tra i sapori e i profumi della Terra di Lavoro che con il Felix presenta la minestra maritata in versione burger. Con queste particolarità Ornella Buzzone ha costruito solide basi su cui fondare il programma della sua attività, con pura passione e tanta competenza.

Qualche bollicina e distillati, poi etichette regionali con lo sguardo rivolto principalmente ai vini casertani come il Pallagrello bianco e rosso, Falerno del Massico e Casavecchia, ma anche con altri vini e bollicine nazionali, con l’opportunità del servizio al calice per alcuni di loro.

La scelta di uno dei vini è andata verso un rosso classico della nostra provincia, il “Kaianero” della Cantina Vestini Campagnano, mentre un bianco ha rappresentato la Cantina irpina dei Feudi di San Gregorio, con la Falanghina “Serrocielo”.

Sfizi e fritti al volo per l’attesa

Le birre artigianali, l’accostamento evidenzia la presenza di oltre una decina di etichette tra le artigianali e le classiche, in bottiglia e alla spina, ma anche gluten free, dove troviamo alcune campane eccellenti come l’antesignana “La Birra Artigianale” dei fratelli Mario e Gianni di Lunardo da Faicchio, nel beneventano, la MBA, di recente arrivo nel panorama brassicolo, che gioca in casa provenendo da Piana di Monte Verna nell’Alto Casertano, a seguire le altre.

Eccoli gli hamby degustati: l’Apulian, la sintesi attuale di un hamburger che interagisce con un territorio altamente vocato alle tradizioni agroalimentari come la Puglia, la carne di manzetta con le cime di rapa, la stracciata di bufala e il capocollo di Martina Franca quale Presidio SF, insieme ai pomodori secchi, per un connubio di sapori e gusto dai risvolti rurali. Al servizio, come tutte le altre tipologie, abbinato con patate home made.

Angus burger e scarola napoletana, maionese di capperi propria, con provola semi piccante, qui la carne di stile americana interagisce con altra materia della campagna nostrana.

Public House – vista di una parete

Arriva anche il Blue cheese burger, con Chianina IGP, gorgonzola DOP dolce, cipolle marinate con aceto di lamponi, bacon croccante e salsa BBQ homemade, iceberg.

Il Veggie burger, per quelli che di carne non ne vogliono sapere. Sono i sapori dei legumi costruiti in casa da Ornella Buzzone che esaltano questo panino, in abbinamento all’insalata e verdure del giorno, salsa aioli e infine il formaggio brie.

Il classico American burger notevole e con stile, qui siamo alle prese con la Marchigiana IGP, il bacon di suino Nero Casertano, formaggio cheddar e cipolle caramellate, pomodoro cuore di bue, iceberg e salsa BBQ.

Tra i dessert, una cheese cake al bicchiere sovrastata da una composta di frutti di bosco prodotta da Ornella, una bella espressione di qualità e freschezza degli elementi che la costituiscono, con il piacere indiscusso di un dolce fatto in casa.

Molto valida la proposta di Public House, rapporto qualità e costi regolari per una città tendenzialmente vocata alla buona gastronomia, tenendo conto delle pietanze generose corrispondenti a materie prime di qualità, nonché del servizio e dell’accoglienza complessivi.

Il locale, facile da raggiungere e a pochi passi da comodo parcheggio, immette in pochi minuti nel centro pedonale di Caserta con possibilità di raggiungere a vista la Reggia.

 

Public House – Burger Gourmet
Via Gasparri 30 Caserta cell. 380-2451713

Franco D’Amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.